it
English Español Deutsch Français Italiano Português (Brasil) Русский 中文 日本語
Invia il post
Vai al Blog
Cristina Skarabot

Come aumentare il traffico di un sito Web anche senza fare SEO

...
Wow-Score
raccolta in corso ora
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.
Cristina Skarabot
Come aumentare il traffico di un sito Web anche senza fare SEO

Tutti vogliono aumentare il traffico sul sito Web, dato che si tratta di una condizione essenziale per trovare nuovi clienti e generare vendite. Tuttavia, la SEO non è l’unica strategia per generare traffico qualificato e in questo post ti indicherò quelle che, secondo me, sono le principali strategie per trovare nuovi clienti online anche senza fare SEO, o almeno non puntando tutto sull’ottimizzazione per i motori di ricerca. Sei pronto a scoprirle?

10 modi per generare traffico (che non hanno a che vedere con la SEO)

Posizionare le keyword principali del sito e ottenere le prime posizioni sui motori di ricerca non è sicuramente l’unico modo per aumentare il traffico di un sito Web. Non esiste sono la SEO e ti basterà guardare questo elenco per rendertene conto.

Oggi un valido sito web può incrementare il numero di visitatori giornalieri anche seguendo questi consigli:

1. inserire il link al sito in calce alla tua email;

2. fare comment marketing con il link al sito su portali di nicchia, forum e altri siti web (sempre senza fare spam!);

3. realizzare guest post su siti importanti del proprio settore, contando anche sulla condivisione sui canali social dell’esperto di turno;

4. inserire link a siti di blogger del settore, in modo da far condividere il proprio contenuto e ricevere menzioni di qualità;

5. lavorare sui forum di nicchia, interagendo con i partecipanti e dando informazioni di valore oltre a inserire, se e dove permesso, il link al sito web;

6. usare i gruppi sui social media, in particolare Linkedin e Facebook;

7. ospitare interviste ad esperti di settore, che condivideranno il contenuto con amici e follower, aiutandoti ad aumentare il traffico del sito web;

8. utilizzare le infografiche, dato che i lettori amano i contenuti visuali e basta un tool come Canva per ottenere risultati interessanti

9. creare case study in partnership con altre aziende, clienti e fornitori per generare traffico qualificato;

10. chiedere ai lettori di condividere i contenuti del tuo sito, anche avvalendosi degli appositi plugin.

Anteprima: 11 Strategie Di Crescita Per Il Tuo Business E-commerce

Scopri tutto ciò che ti serve per aumentare il traffico e le vendite online. Scopri come costruire un'efficace strategia di marketing digitale, misurare il tuo successo e valutare i tuoi risultati rispetto alla concorrenza. L'agenzia Hallam e SEMrush hanno collaborato per offrirti una guida completa che ti aiuterà a raggiungere questi obiettivi. SEMrush ha raccolto e analizzato le informazioni di 8.000...

Ottieni il PDF gratuito

3 tecniche da provare per aumentare il traffico di un sito Web

Abbiamo appena visto le 10 tecniche usate da chi si occupa di Web marketing per potenziare l’efficacia della SEO oppure sostituire il posizionamento sui motori di ricerca. Sfruttare queste tecniche è particolarmente utile per i siti giovani, appena creati e che non hanno ancora guadagnato prestigio su Google.

In particolare, ai portali e ai siti aziendali che vogliono aumentare il traffico senza fare SEO consiglio queste attività:

  • puntare sui guest post;
  • organizzare webinar (decisamente aumentati con l’emergenza COVID-19).

Vediamo come fare.

1. Puntare sui guest post per generare traffico qualificato

Un guest post è un articolo pubblicato su un sito “amico” che, in cambio del contenuto di valore, permette di inserire uno o due link DOFOLLOW verso il tuo sito al fine di migliorare il posizionamento sul motore di ricerca. Si tratta di un’ottima tecnica non solo per fare link building (abbiamo detto che parliamo di tecniche alternative alla SEO!), ma anche per aumentare la visibilità e la credibilità.

Un guest post ben fatto permette, infatti, di ottenere alcuni vantaggi:

  • visite da parte dei lettori dopo aver letto l’articolo sul sito partner;
  • aumento di credibilità anche agli occhi di Google oltre che dei lettori;
  • aumento della visibilità dato dalla creazione di contenuti di valore che rispondono a reali bisogni di una nicchia di utenti.

Per trovare i siti su cui pubblicare i tuoi guest post e i portali della tua nicchia puoi usare Google o siti come SEMrush per aggiungere un’analisi della credibilità e della reale importanza del sito web su cui vuoi pubblicare il tuo articolo.

Un’alternativa al guest post sul sito sono i gruppi sui social media, dato che ne nascono in continuazione per ogni settore e racchiudono un pubblico di nicchia accuratamente selezionato. In questo caso basta chiedere agli amministratori l’autorizzazione a pubblicare post promozionali, sulla base di uno scambio di servizi o di un prezzo concordato (anche se molti gruppi permettono ai partecipanti di promuoversi gratuitamente).

Le strategie social dei competitor?

Scoprile con Social Media Tracker di SEMrush

Please specify a valid domain, e.g., www.example.com

2. Organizzare un webinar

La seconda tecnica che consiglio di utilizzare per veder aumentare il traffico al sito web è organizzare webinar promozionali, veri eventi online che parlino dell’argomento del sito o di un determinato tema per poi rimandare al sito aziendale per gli approfondimenti del caso.

All’interno del webinar darai tutti gli spunti per invogliare gli utenti a tornare sul sito oppure creerai un appuntamento ricorrente con questa forma di evento online per fidelizzare il pubblico e portarlo a conoscere meglio la tua azienda, prodotto o servizio.

Il mio consiglio è quello di organizzare un webinar al mese o anche più e aggiornare i follower con la newsletter o i canali social.

Vediamo nel dettaglio come organizzare un evento online capace di generare visite sul sito web:

  1. Scegliere il tema da trattare, utilizzando dati e spunti trovati in rete proprio come faresti per il blog.
  2. Creare le slide, in questo caso puoi usare Google Slides, il tool 100% online e gratuito fatto da Google oppure io uso Canva, perfetto anche per le presentazioni aziendali.
  3. Scegliere il software: anche in questo caso sono molte le soluzioni disponibili online, ma il mio consiglio è privilegiare soluzioni “storiche” come GoToMeeting o gratuite come Google Hangout. In questo secondo caso, oltre allo streaming potrai contare su poco altro, ma si tratta di uno strumento valido per iniziare a fare webinar e portare traffico sul tuo sito web. Se, invece, cerchi una soluzione a pagamento veloce, solida e professionale, perfetta per essere usata anche da mobile il consiglio è scegliere GoToMeeting.

Quali sono i consigli per aumentare le visite al sito sfruttando il webinar? Forse non ci hai mai pensato, ma puoi:

  • citare articoli o pagine presenti nel sito;
  • citare o inserire link a risorse utili presenti nel sito;
  • chiedere ai partecipanti di commentare i contenuti del webinar sul sito

Come vedi, il webinar rappresenta un’alternativa ideale alla SEO per chi muove i primi passi nel mondo del web e cerca nuovi clienti e visitatori per il sito aziendale.

3. Pubblicare i contenuti del sito sui Social media

Oltre alla SEO, la maggior parte delle visite al sito web arriva dai social media e per questo è importante pubblicare costantemente su questo canale i contenuti del sito o blog aziendale. Potrai così raggiungere utenti diversi in orari diversi, a patto di utilizzare un valido calendario editoriale. Qualche consiglio?

Fai il re-post dei contenuti del tuo blog per qualche giorno a orari diversi oppure organizza il calendario editoriale in modo da pubblicare il contenuto in diversi formati per un periodo di tempo maggiore rispetto al classico: scrivo il post > pubblico il post e basta.

Alla pubblicazione organica ricordati di aggiungere la pubblicità a pagamento: Facebook Ads e Google Ads, in particolare con la tecnica del remarketing, sono strumenti perfetti per generare traffico di alta qualità. Si tratta, tuttavia, di strumenti da mettere nelle mani di consulenti web marketing specializzati, dato che sono abbastanza complessi da usare in modo professionale.

Per approfondire leggi: Google Ads vs Facebook Ads: quale scegliere?

Conclusioni

Come vedi, ci sono molte strategie diverse dalla SEO per aumentare il traffico sul tuo sito, anche se la SEO rimane la tecnica principale per raggiungere gli obiettivi in termini di vendite, generazione contatti e conversioni di ogni genere.

E tu, oltre alla SEO, quali strumenti usi per far conoscere il tuo sito e ottenere traffico?

Raccontamelo nei commenti!

Cristina Skarabot
Leggenda

Arrivare fin qui non è affatto semplice.

Comunicare Social Media nasce nel 2014 per affiancare i liberi professionisti e le aziende di ogni dimensione nel difficile compito di farsi conoscere e vendere online. Una vera passione per tutto ciò che si muove sul Web mi ha spinta a specializzarmi in content e social media marketing ed ogni giorno lavoro con la stessa passione al fianco di professionisti e aziende.
Da novembre 2018 sono Content Marketing Certified e dal 2020 Social Media Certified e Inbound Marketing Certified by Hubspot.
Invia feedback
Il tuo feedback deve contenere almeno 3 parole (10 caratteri).

Utilizzeremo questa e-mail solamente per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Grazie per il tuo feedback!